ALE HOP!

2017
formulario d‘immissione: statement
destinatario: Direzione della SECO, UFAG & Media

respinto 17 117


tema: Accordo di libero scambio

contenuto:

Noi, la Sessione federale dei giovani chiediamo di:

• Trovare altri partner commerciali, in modo da non dipendere da un solo partner, mediante studi di mercato e d’impatto sulla sostenibilità.

Valorizzare i prodotti agricoli locali:

- attraverso misure di sensibilizzazione

- introducendo un contributo a favore degli agricoltori svizzeri da parte degli importatori che non rispettano gli standard elvetici.

• Creare un’assicurazione statale dotata di un fondo di prestiti da concedere alle imprese che offrono sufficiente certezza giuridica.


motivazione:

Gli accordi di libero scambio permettono di facilitare lo scambio di beni e servizi commerciali fra due o più Paesi.

Sebbene nella maggior parte dei casi questi accordi sono vantaggiosi per la Svizzera, abbiamo individuato delle possibilità di miglioramento di alcuni aspetti.

• Il primo partner economico della Svizzera è l’UE. Riteniamo che non sia opportuno concentrarsi su una sola entità. Per questo pensiamo che sia necessario trovare altri partner per non dipendere da uno solo. Chiediamo però che i criteri del partenariato siano fondati su degli studi di mercato e d’impatto della sostenibilità.

• Il settore agricolo svizzero è particolarmente fragilizzato dagli accordi di libero scambio, segnatamente a causa dei diversi standard che consentono di applicare prezzi più bassi sulle merci importate. Gli agricoltori svizzeri si ritrovano a essere meno competitivi rispetto agli altri attori del mercato. Ogni anno scompaiono delle aziende agricole. Ciò ci rende dipendenti dalle importazioni del settore agro-alimentare. Proponiamo pertanto di valorizzare i prodotti agricoli locali organizzando delle campagne di sensibilizzazione a livello nazionale. Tale prelievo verrebbe versato alle aziende agricole svizzere.

 

• Attualmente le imprese svizzere non osano operare in altri Paesi perché non hanno le garanzie sufficienti per assicurare le loro merci. A tal scopo vogliamo creare un fondo federale di prestiti che favorisca l’apertura a nuovi mercati con le necessarie assicurazioni.


informazioni interessanti sul tema

allegato

nessun allegato depositato.


è concluso il controllo da parte del forum? si

commento sulla valutazione : /