Per un'identità elettronica eID affidabile

2019
Formulario d‘immissione: Statement
Destinatario: DFGP, Parlamento

Approvato 198 0


Tema: E-government e E-voting

Contenuto:

Noi, la Sessione federale dei giovani 2019, chiediamo al Dipartimento federale di giustizia e polizia e al Parlamento che l'Identità elettronica (eID) da un apposito ufficio della Confederazione svizzera e non da imprese private.


Motivazione:

L'eID costituisce la base per lo sviluppo di nuove piattaforme di e-government. Aumenta l'efficienza delle operazioni governative ed è una logica conseguenza della digitalizzazione. Tuttavia, tramite una legge approvata dal Parlamento, la responsabilità per lo sviluppo e la fornitura di questa identificazione elettronica non spetterebbe alla Confederazione, bensì a imprese private. Questa ripartizione delle competenze è problematica perché le direttive sulla protezione dei dati delle imprese private non sono così elevate come quelle della Confederazione. Inoltre, la fiducia dei cittadini nelle imprese private per quanto riguarda la protezione dei dati è stata gravemente compromessa, mentre una sola emissione da parte della Confederazione garantirebbe un controllo politico diretto. La Confederazione potrebbe così assumere anche il ruolo di punto di contatto centrale e colmare in modo più mirato le lacune in materia di sicurezza. L'obiettivo primario di un'azienda di generare profitto rappresenta anche un chiaro conflitto di interessi per la protezione dei dati dei cittadini, in quanto i dati personali sensibili sono di grande rilevanza economica per le aziende. Pertanto, ci dissociamo dal progetto di legge attuale, ma anche dal referendum, che è stato preso in risposta a quel progetto di legge. Chiediamo una via di mezzo che promuova lo sviluppo dell'eID, ma nell'ambito di un'esposizione statale.


Informazioni interessanti sul tema

 

22.03.2021: Un obiettivo intermedio riguardo l’identità elettronica (E-ID) è stato raggiunto. Il chiaro rifiuto della legge E-ID mostra la via per un’identità elettronica statale, come rivendicato dalla Sessione dei giovani nel 2019. All’epoca, questa dichiarazione è stata adottata nel plenum della sessione dei giovani con 198 voti favorevoli e 0 contrari, il che sottolinea doppiamente l’opinione delle e dei giovani.  Il Forum della Sessione dei giovani è soddisfatto di questo risultato del voto nazionale e continuerà a lavorare per un E-ID statale.

 


Allegato

Antwort_E-ID_2019.pdf


È concluso il controllo da parte del forum? No